MICROSTORIEUN IDEA QFC TEATRO

MICROSTORIE

… CHE VALE LA PENA DI RACCONTARE

C’è chi ama raccontare le storie ad occhi aperti, Microstorie ama giocare con le storie ad occhi chiusi per portare tutti noi dentro un mondo incredibile e quasi impossibile.

Piccoli momenti di vita quotidiana acquistano improvvisamente colori mai visti prima, linguaggi e conversazioni che si vivono dentro i sogni, sfumature magiche, ironiche, poetiche e preziose.

Perché dentro una piccola storia, come dentro una piccola palla di vetro, si nascondono milioni di possibilità, reali e irreali, di mondi conosciuti o ancora da esplorare.

Microstorie fa dell’improvvisazione la chiave dei vostri sogni, piccoli o grandi che siano.

Chiudete gli occhi, dunque, e guardate cosa c’è dentro; qualunque cosa c’è ora ha un nome: Microstorie.

Note di regia:
Lo spettacolo è modulare, in quanto ogni storia inizia e finisce e può quindi adattarsi a qualsiasi esigenza di durata, da 15 minuti a un’ora e mezzo.

Lo spettacolo è una produzione QFC ed è frutto di una serie di studi e di ricerche sulla drammaturgia contemporanea imperniata di sintesi, di non detti, di vuoti, di rottura dei vecchi schemi narrativi.

Pin It on Pinterest

Share This